Ecommerce HUB: dietro le quinte di #eh2017

Si è conclusa la terza edizione e lasciatecelo dire: wow! Quest’anno, per ringraziarvi di tutto l’affetto che ci avete donato, vorremmo raccontarvi il dietro le quinte. Quello che Ecommerce HUB 2017 è stato, ma che non si è visto.

Facciamo un passo indietro

Per farlo, dobbiamo tornare indietro nel tempo. A quando su Ecommerce HUB 2016 calò il sipario. Già allora, grazie alla vostra folta presenza e ai vostri commenti capimmo che l’evento era pronto per un salto di qualità. Così ci mettemmo subito all’opera per individuare i settori nei quali migliorare. Fino ad allora, l’evento si era sempre tenuto al Modo di Salerno. Una location non convenzionale, che ci ha dato tanto e verso la quale siamo molto riconoscenti. Dopo due edizioni, come ci ha ricordato il proprietario, Massimo, l’evento era diventato maggiorenne: era giunto il momento che andasse via di casa.

La location in una ex fabbrica?

Quasi subito abbiamo trovato l’ex tabacchificio Centola. E ce ne siamo innamorati immediatamente. Come non restare infatuati di quelle mura dove un tempo operai e operaie lavoravano a mano le foglie di tabacco? Specie se il core dell’evento riguarda il commercio elettronico, così vicino e allo stesso tempo così lontano dalla storia di quel luogo. E allora ci siamo messi subito all’opera per rendere possibile il tutto. Alla fine abbiamo ottenuto uno straordinario risultato, testimoniato dai vostri commenti entusiasti e dalle facce rivolte verso l’alto ad ammirare quel raro esempio di archeologia industriale.

Non solo location: i contenuti

Il secondo aspetto su cui ci siamo voluti concentrare ha riguardato la formazione. Tanti sono stati i complimenti che ci sono giunti dopo le prime due edizioni. In molti, però, ci avete chiesto ancora più formazione. E così abbiamo pensato di offrirla, senza dimenticare che l’intento di Ecommerce HUB è quello di diffondere la cultura del commercio elettronico fra tutti. Per questo abbiamo pensato ai workshop di approfondimento. In tutto, sono stati ben otto quelli proposti quest’anno, tre dei quali advanced insieme con Fabrizio Trentacosti, Matteo Zambon e Benedetto Motisi. Uno sforzo organizzativo premiato, ancora una volta, dalla vostra instancabile presenza.

Presenza che non è mancata neanche in plenaria. In una sala costantemente affollata si sono susseguiti alcuni dei migliori relatori nel panorama dell’ecommerce. Con Jacopo Mele, che anche quest’anno ci è stato vicino, salvo poi scappare per una nuova tappa della sua vita girovaga. Insieme a Paolo Picazio, grazie alla sua preziosa esperienza dal di là della “trincea” di Facebook. E poi, ancora una volta insieme a Giovanni Cappellotto, Ivano Di Biasi, Ivan Cutolo, Giovanni Maria Riccio, Daniele Rutigliano e Luca Mastroianni amici di Ecommerce HUB sin dalla prima edizione. Amicizia della quale siamo onorati. Ma anche tanti volti nuovi, come quelli di Alessandro Bocca, dal suo punto d’osservazione privilegiato, nel Gruppo Banca Sella, sul mondo dei pagamenti online. Non sono mancati neanche i ninja quest’anno, grazie a Mirko Pallera che ha mostrato come usare nunchaku e blog per vendere online. Infine, a caccia di dati e di carrelli perduti, insieme con Ruben Vezzoli e Roberto Fumarola. Insomma, un mix che ci ha reso particolarmente orgogliosi e che – ne siamo certi – tutti voi avrete apprezzato.

eh!wards, per premiare la qualità

ehwards 2017

Il successo che hanno riscosso gli eh!wards lo scorso anno ci ha spinto, anche in questa edizione, a proporre il premio destinato ai migliori ecommerce candidati. E, pure in quest’ambito, abbiamo scelto di migliorarci. Per questo abbiamo deciso di dargli ancora maggiore visibilità, raccogliendo decine di adesioni. Fra i candidati, anche ecommerce di fama nazionale. La giuria di esperti, comunque, non è fatta influenzare. Come sempre, sono state premiate le realtà più significative. E a loro vanno anche i complimenti dell’organizzazione.

Cos’è stato Ecommerce HUB 2017?

ecommerce hubNon vogliamo dirlo noi che Ecommerce HUB 2017 è stato un successo. Per questo, bastano i numeri: oltre 800 sono stati i partecipanti della terza edizione dell’evento. Oltre 500 i tweet, che hanno spinto #eh2017 fra i trend topic italiani di Twitter. Tazzine di caffè bevute fra uno speech e l’altro? Circa 800. Lattine di RedBull consumate prima e durante l’aperitivo? Oltre 500. Decine e decine, poi, sono stati i partner – fra sponsor, tecnici e media – che, accanto agli organizzatori, hanno reso possibile questa manifestazione. Anche a loro dobbiamo dire grazie per quanto fatto. Infine, last but not least, lo staff di Ecommerce HUB. Fra vecchi e nuovi volti, oltre trenta sono stati i membri della squadra che ha consentito il regolare svolgimento della manifestazione. Li avete visti, stanchi ma felici, sul palco mentre si concedevano uno scatto ricordo.

Adesso, calano i riflettori anche su Ecommerce HUB 2017. Ma non temete, siamo già al lavoro per organizzare la prossima edizione. Stay tuned!

BE-Wizard! 2016: il 15 e 16 Aprile a Rimini

Se ti occupi di digital marketing conoscerai sicuramente il BE-Wizard!, l’evento che dal 2008, con più di 4.500 partecipanti e oltre 110 relatori da tutto il mondo nelle precedenti edizioni, è uno dei più grande palcoscenici italiani in ambito Digital Marketing, attraverso speakers di settore di livello internazionale.

Anche quest’anno, per il quarto consecutivo, farò tappa all’ottava edizione dell’evento, in programma al Palacongressi di Rimini il 15 ed il 16 aprile. 

Dopo il tema della scorsa edizione, lo Human to Human marketing, quest’anno il focus sarà sulla Digital Marketing Automation.

Leggi tutto “BE-Wizard! 2016: il 15 e 16 Aprile a Rimini”

Ecommerce HUB in tour, per diffondere il commercio elettronico

Fermarsi a un solo evento, non sarebbe stato da Eh! Team.

Per questo, lunedì 22 febbraio Ecommerce HUB in tour è sbarcato a Caserta.
Grazie alla collaborazione con la Confcommercio Provincia di Caserta, è stato possibile incontrare operatori del settore commerciale, per introdurli al mondo del commercio elettronico.

Cos’è stato Ecommerce HUB in tour?
In tutto, sono stati sei i relatori che si sono alternati sul palco dell’Ecommerce HUB in tour, il nuovo format messo a punto per diffondere la cultura del commercio digitale oltre i confini della provincia salernitana. Gli interventi hanno spaziato a macchia di leopardo su molti degli argomenti che concernono il commercio digitale. Dagli strumenti basilari per avviarsi nel mondo del commercio online, all’utilizzo dei marketplace come Amazon ed eBay. Non sono stati trascurati neanche i social network, con particolare riferimento alle digital PR. Spazio alla gestione dei contenuti digitali, come schede prodotto e blog aziendali, e alla gestione dei contenuti visuali, come logotipi e fotografie, per migliorare le vendite. Infine, l’attenzione è stata rivolta anche verso la brand reputation.

eh confcommercio locandina

Qual è la filosofia dell’Eh-Team?
L’idea di diffondere nozioni di base sul commercio elettronico ha riscosso successo fra i presenti. In molti hanno mostrato interesse verso le dinamiche che animano il commercio elettronico. A dimostrazione di un mercato in costante espansione, i presenti hanno rappresentato l’esigenza di approdare sul mercato online. Anche sulla scorta di questa prima edizione, l’Eh-Team è già al lavoro per organizzare nuove tappe in altre parti della Campania. Tutto ciò, prima della seconda edizione di Ecommerce HUB che si terrà a novembre 2016.

Alfonso Annunziata Caserta eh

Qui trovi le slide del mio intervento sui 10 elementi di base per partire con un ecommerce di successo.

Ecommerce HUB: grande successo per la prima edizione

Oltre trecento partecipanti provenienti da tutta Italia. Dieci relatori di fama nazionale, che si sono alternati sul palco. Oltre venti partner, che hanno potuto offrire consulenze gratuite nel corso delle otto ore dell’evento. Migliaia di tweet, che hanno reso l’hashtag #Eh2015 trend topic sin dalle prime ore della mattina. Questi sono stati i numeri di Ecommerce HUB.

Nella giornata di sabato 14 novembre, presso il Modo di Salerno, si è tenuta la prima la prima edizione dell’evento dedicato al commercio elettronico. Una sfida portata a termine da giovani professionisti del salernitano, che hanno fortemente creduto nel territorio. Il primo obiettivo del team di lavoro, infatti, era di creare sinergie sul territorio: «Il motivo per cui abbiamo vinto questa sfida è uno solo – spiegano gli organizzatori dell’evento – l’amore per la propria terra e la convinzione che anche a sud è possibile creare eventi di qualità».

ecommerce hub cappellotto

Una sfida vinta a suon di numeri. In primo luogo quello dei partecipanti, che sin dalle prime ore del mattino erano in fila per registrarsi. Alla fine delle operazioni, oltre trecento persone risultavano effettivamente presenti all’Ecommerce HUB. Non solo esperti di settore, ma anche persone seriamente interessate ad avviare o implementare il proprio business. Numeri, che, ancora una volta, dimostrano il crescente interesse che c’è intorno al commercio elettronico.

Un interesse vivo, come hanno dimostrato le numerose domande del pubblico rivolte ai relatori, che si sono alternati sul palco. Ma, ancora di più, un interesse che si è riversato sui social. Già a metà giornata, l’hashtag #Eh2015 risultava fra i primi 5 trend topic in Italia. «Con ogni probabilità, è la prima volta che un evento del salernitano diventa trend topic Italia su Twitter – spiegano ancora gli organizzatori – ed è la dimostrazione di quanto interesse ha suscitato questo evento».

ecommerce hub organizzatori

Tutto questo interesse ha favorito gli oltre venti partner e media partner dell’evento. All’ingresso della location, infatti, era stata disposta un’area espositiva. Sempre con l’obiettivo di stabilire sinergie strategiche per il territorio e per i suoi abitanti, i partner hanno offerto consulenze gratuite ai partecipanti.

Oltre che dagli espositori, grande apprezzamento è venuto anche dai relatori. Abituati a calcare palchi di eventi ben più famosi, si sono dichiarati piacevolmente stupiti per l’organizzazione e la partecipazione. Tutto ciò ha naturalmente soddisfatto il team di lavoro: «Siamo felici dei feedback ricevuti – hanno concluso gli organizzatori – questi ci hanno dato la carica necessaria per metterci da subito al lavoro per la seconda edizione».

“E-commerce in Italia”, numeri e trend del 2015 (Report Casaleggio)

Il 16 aprile alla Camera di Commercio di Milano si è tenuto il 9° convegno sull’e-commerce in Italia, dove Casaleggio Associati ha presentato la ricerca “E-commerce in Italia 2015”, fornendo come ogni anno una panoramica del mercato e-commerce italiano dal punto di vista dei numeri, dei trend e delle strategie adottate dai principali operatori del mercato.

Secondo la ricerca il valore del fatturato e-commerce in Italia nel 2014 è stimato in 24,2 miliardi di Euro, registrando una crescita dell’8% sul 2013. Il trend è quindi ancora positivo, anche se limitato rispetto al mercato mondiale dell’e-commerce che prevede una crescita per quest’anno del 20,9%.

Questi invece i trend dell’e-Commerce in Italia previsti per il 2015:
1) Marketplace
2) Internazionalizzazione
3) Logistica
4) Predictive selling
5) Modello Subscription
6) Accesso ai contenuti digitali
7) Mobile

Trend ecommerce 2015

Vedi la presentazione:

Scarica la ricerca completa qui

E-Commerce Forum: il 21 aprile 2015 la X edizione a Milano

Anche quest’anno sarò presente all’e-commerce Forum, l’appuntamento più significativo in Italia dedicato al commercio elettronico promosso dal Consorzio Netcomm, che si terrà il 21 aprile 2015 presso il MiCo a Milano.

L’evento, diventato ormai punto di riferimento e giunto alla sua decima edizione, è aperto a tutti coloro che vogliono approfondire ed ampliare le proprie conoscenze sull’intera filiera dello shopping online, offrendo ricchi spunti grazie al coinvolgimento di ospiti e speaker di rilievo e ad un’offerta completa di servizi e competenze.

Ecommerce Forum Plenaria

Nel corso della giornata ci saranno 4 conferenze plenarie, 48 workshop e una ricca area espositiva che accoglieranno più di 3.500 ospiti e consentiranno di acquisire le ricerche più recenti e le tendenze più rilevanti, messe a confronto con i principali operatori del settore italiani e internazionali.

In Conferenza Plenaria:
ORE 9.00 – 10.00 | Lo scenario di mercato nel mondo e i principali trend per il futuro
ORE 10.00 – 11.00 | Il consumatore digitale nel mercato globalizzato
ORE 16.00 – 17.00 | Dalla multicanalità all’internazionalizzazione
ORE 17.00 – 18.00 | Dal servizio alla persona alla shared economy

Con gli interventi di: ACCENTURE – FACEBOOK – EURISKO GFK – REPLY – CARTASI – TIMBERLAND – RAKUTEN – DECATHLON – LUISAVIAROMA.COM – UBER – AIRBNB – BLABLACAR – PIZZABO

Di seguito l’elenco dei seminari e dei workshop tematici:
www.ecommerceforum.it/ita/ecommerceforum2015/workshop/

Per maggiori info e iscrizioni online:
www.ecommerceforum.it/ita/ecommerceforum2015/iscrizione/

Ci si vede a Milano!

Il tuo sito è ottimizzato per smartphone e tablet?

A partire dal 21 aprile Google introdurrà un nuovo algoritmo che porterà enormi benefici ai siti ottimizzati per il mobile. I siti non ottimizzati potrebbero non comparire più nei risultati di Google sulle ricerche effettuate tramite tablet o smartphone, o comunque saranno posizionati molto indietro rispetto ai siti che utilizzano un design Responsive.

Il 26 Febbraio 2015, sul Webmaster central Blog, Google ha ufficializzato quanto aveva anticipato già a Novembre 2014: il mobile-friendly sarà un fattore di posizionamento.

Anteprima ricerca mobile Google Alfonso Annunziata

Già metà Gennaio 2015, inoltre, Google ha iniziato ad inviare una e-mail con oggetto “Risoluzione dei problemi di usabilità sui dispositivi mobili…” agli utilizzatori di Webmasters Tools che gestiscono siti non ottimizzati per il mobile, con indicazioni su come ottimizzare un sito per dispositivi mobili e come risolvere i problemi di usabilità del sito stesso.

Risoluzione dei problemi di usabilità sui dispositivi mobili

Google offre uno strumento gratuito per misurare la compatibilità con dispositivi mobili, basta inserire la url di una pagina web per scoprire se si tratta di un sito ottimizzato.

Effettua subito il test al tuo sito: www.google.com/webmasters/tools/mobile-friendly

Test di compatibilità con dispositivi mobili

Se il risultato al test di compatibilità di Google è negativo, è giunta l’ora di un bel restyling in ottica mobile, puoi contattami per assistenza o per una consulenza.

E-commerce: 3 libri da leggere prima di iniziare a vendere online

Avviare un’attività di e-commerce non è così semplice come si possa credere. In questo post consiglio 3 libri sull’e-commerce che chiunque decida di investire in questo business ha bisogno di leggere.

1. E-commerce. Progettare e realizzare un negozio online di successo
Autori: Daniele Vietri (@marlenek)  e Giovanni Cappellotto (@giocappellotto)
Di cosa parla: il libro parla dei passaggi obbligati per chi desidera aprire un negozio online, dalla realizzazione dell’infrastruttura agli aspetti legali e quelli di gestione. All’interno si fa riferimento ad una serie di casi reali che rendono la lettura molto piacevole. Un must per chi vuole entrare nel mondo dell’e-commerce.

ecommerce-libro

2. E-commerce vincente
Autore: Daniele Rutigliano (@Darutigliano)
Di cosa parla: il libro parla delle fasi principali per la realizzazione di un e-commerce di successo, con un focus molto dettagliato sul business plan e sugli aspetti normativi. Una lettura molto scorrevole, consigliata a chi si approccia per la prima volta al mondo del commercio elettronico.

ecommerce-vincente

3. Social Commerce
Autore: 
Gianluca Diegoli (@gluca)
Di cosa parla:
il libro fa una panoramica interessante sui nuovi modelli di business online che interagiscono con i clienti attraverso i social network. Consigliato a chi è alla ricerca di idee per sviluppare nuovi modi di vendita on-line.

Libro social Commerce

E voi avete già letto questi o altri libri sull’e-commerce?…

E-commerce: 5 consigli per aumentare le vendite dopo l’estate

L’estate è ormai agli sgoccioli, e se anche il tuo e-commerce ha registrato un naturale calo delle vendite, settembre è il mese ideale per dare uno slancio al tuo sito e programmare le prossime attività.

Consigli e-commerce

Ecco 5 consigli rapidi per aumentare le vendite del tuo negozio online dopo il periodo estivo:

  1. Lancia una promozione online sfruttando le vendite flash (a scadenza);
  2. invia una newsletter “a tema” ai tuoi clienti con uno sconto dedicato;
  3. sfrutta i social media per promuovere le offerte;
  4. offri la spedizione gratuita per tutto il mese di settembre;
  5. imposta una campagna Pay Per Click su Google Adwords.

Se vuoi approfondire come aumentare le vendite del tuo e-commerce parliamone insieme!

La Battaglia delle Idee 2: appuntamento il 5-6 luglio a Salerno!

Il 5-6 luglio sarò a Salerno per “La Battaglia delle idee”, la kermesse organizzata da Ninja Marketing Ninja Academy che riunisce innovatori e startupper.

La Battaglia delle Idee Salerno Ninja Marketing

La due giorni si terrà nella suggestiva location del Teatro Ghirelli di Salerno e permetterà ad aspiranti startupper, imprenditori e professionisti di assistere gratuitamente a workshop e seminari tenuti da rappresentanti della scena digitale internazionale.

Teatro Ghirelli Battaglia delle Idee Salerno

Ci sarà anche la possibilità di presentare ad una giuria di potenziali investitori la propria idea a ritmo di musica Rap.

Le due idee vincitrici, decretate dal pubblico presente e dalla giuria tecnica, vinceranno prodotti, servizi e consulenza: premi utili a far decollare l’idea offerta dai partner tecnici Rocket Fuel, Mediainformer, 56Cube, MailUp, Snav, Ninja Academy e Viralbeat.

Madrina dell’evento sarà la speaker radiofonica di radio 105 Kris Grove, Vj e speaker radiofonica di Radio 105. 

LA BATTAGLIA DELLE IDEE 2: IL PROGRAMMA
DAY 1: il primo giorno sarà interamente dedicato alla formazione, si parlerà degli aspetti necessari al successo di una idea: business plan, branding, SEO, design, digital PR.

DAY 2: il secondo giorno avrà luogo la “Battaglia”, un susseguirsi di pitch contro pitch ad eliminazione diretta, che vedrà solo due idee vincitrici.

L’evento si chiuderà con l’esibizione di Francesco Paura, DJ Uncino e dei Funky Pushertz, esponenti di spicco della scena rap/hip-hop campana.

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO [PDF]

Ecco il trailer ufficiale della Battaglia delle Idee 2014:

Potete iscrivere la vostra idea alla #BattleSA e prenotare i biglietti gratuiti d’ingresso direttamente sul sito: www.labattagliadelleidee.it.

È inoltre possibile seguire la diretta streaming su Tiscali.

Allora ci si vede a Salerno il 5-6 luglio!…